Notre-Dame de Paris – Victor Hugo

notredamelb5Forse molti di voi hanno visto il cartone animato della Disney, quando erano piccoli. Oppure gli è capitato di vedere il musical. Ma avete mai letto il bellissimo libro di Victor Hugo? Personalmente quando mi sono addentrata nella lettura di questo classico, avevo solo ricordi molto vaghi del cartone animato. Quindi è stata una grande sorpresa scoprire piano piano tutta la storia, la forza con cui vengono narrate alcune scene.
Ovviamente il personaggio più intrigante risulta essere l’arcidiacono Claude Frollo. È forse quello che viene anche approfondito di più. Passa tutta la vita a studiare sui libri, a mantenere la sua morale intatta e condannare “le creature del diavolo”. Ma un giorno vede una bellissima ragazza, dalla pelle olivastra e dai lunghi capelli neri – Esmeralda – che danza con il suo tamburello e la dolcissima capretta Djali. Se ne innamora perdutamente. Da quel momento sarà dannato e dovrà affrontare una lotta interiore che lo stremerà e porterà quasi alla follia. Ho trovato bellissimi i capitoli dove rivela il suo amore… ed è stato un uomo che, nonostante tutto, mi ha fatto tanta compassione.
Quasimodo, invece, a contrario delle aspettative, non compare molto spesso, anche se lascia lo stesso un’impronta sul lettore. Pensavo che il vero protagonista fosse lui, da il titolo fuorviante Il gobbo di Notre-Dame che a volte s’incontra. In realtà non c’è protagonista centrale, se non proprio lei, la cattedrale, a cui Hugo dedica parecchie pagine di descrizione dettagliata e attorno a cui si svolgono la maggior parte dei fatti. C’è anche il volo sopra Parigi che è duro da superare… ma ne vale pienamente la pena. A volte Hugo fa delle digressioni che possono piacere o meno al lettore, però alla fin fine arricchiscono il libro e per chi non volesse leggerle, può in teoria saltarle, senza perdere nulla della trama centrale, ma forse perdendosi qualche riflessione interessante.
Volevo ancora dedicare qualche riga a la Esmeralda… la giovane sedicenne zingara tanto bella, ingenua e diciamolo, anche un po’ sciocca. Devo ammettere che il suo personaggio a tratti mi ha snervata parecchio. In questo caso, Hugo l’ha fatta troppo ingenua e neanche dopo più occasioni in cui era chiaro che era presa in giro, non capiva… o non voleva capire. Questo amore cieco mi ha fatto cadere le braccia, ma a sedici anni a volte non è proprio così? Forse sì…

SPOILER…

Pensavo che alla fine tutto sarebbe finito bene… invece è pieno di tristi sorti. Anche se nell’ultimo capitolo, quell’amore puro di Quasimodo nei confronti di Esmeralda un po’ riscalda il cuore.

Inutile dire che è consigliatissimo a tutti… è davvero un classico molto bello. 

Aggiunta del 6 marzo 2010:

Ho appena rivisto il cartone animato della Disney e devo dire che la trama viene davvero completamente stravolta! Un po’ lo posso capire, specialmente per quanto riguarda il finale, però in generale perde parecchio. Phoebus – Febo – nel cartone animato è un eroe buono che si innamora davvero di Esmeralda, non egoista e donnaiolo come nel libro. Frollo, invece, neanche è arcidiacono, ma giudice, e risulta essere completamente malvagio, quando nel libro c’è anche del buono in lui (e alla fine non muore). Esmeralda nel film è una ragazza/donna coraggiosa, simpatica, generosa, mentre nel libro risulta essere molto più superficiale, ingenua, sciocchina ed egoista e alla fine non c’è l’happy end della Disney. Insomma, in poche parole, il cartone animato è carino per i bambini, ma il libro è tutta un’altra cosa. Da ragazzi/adulti guardatevi pure anche la versione Disney, ma poi non può mancare anche la lettura del testo originale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...