Letture estive

L’estate ormai è alle porte, come anche le tanto agognate vacanze (fiuuu!) ed è quindi tempo di pensare a cosa si vorrà leggere sotto l’ombrellone o in giro per il mondo (o anche tranquilli a casa propria ;)).

Visto che le sfide su anobii continuano per tutta l’estate leggerò sicuramente per la quarta manche della sfida delle squadriglie un altro classico: Lolita di Nabokov. Per un’altra sfida leggerò invece L’amore non guasta dell’inglese Jonathan Coe. Infine per il gruppo di lettura di libridine mi immergerò ne La scuola dei desideri della Harris. Di lei in passato ho letto solo La donna alata, ma mi pare di ricordare che per l’estate sia un’ottima lettura.

A parte questi, l’estate è il periodo giusto (lo è tutto l’anno, ma in estate in particolare) per i gialli. Ovviamente mi continuerò a dedicare a quelli nordici… quindi sicuramente proverò a continuare con la terza indagine del commissario Wallander: La leonessa bianca. Parte del libro so che è ambientata in Sudafrica ed è quindi – anche se lontanamente – in tema con i mondiali di calcio 🙂 e un’occasione per conoscere meglio questo paese. Di Mankell mi piacerebbe leggere anche un romanzo in cui non ci sia come protagonista Wallander, più precisamente mi ispira Il cervello di Kennedy. Oltre Mankell c’è anche l’islandese Indridason con il suo commissario Erlendur che vorrei approfondire. Letto il primo tradotto in italiano (perché ce ne sono, come al solito, molti non ancora tradotti) Sotto la città, ora vorrei tentare con La signora in verde. Amo i gialli nordici perchè non sono “solo” semplici gialli, ma offrono spesso anche un’analisi psicologica accurata dei personaggi e un ritratto della società molto interessante. Sono sicuramente consigliati, per chi fosse ancora a corto di idee su quali libri portare in valigia 😉 .

Non avendo mai letto nulla di Georges Simenon, proverò a leggere La camera azzurra o qualcosa d’altro di suo… mi sembra doveroso colmare questa lacuna!

Prenotato in biblioteca ad attendermi per luglio circa, c’è anche il recente e consigliato Il gusto proibito dello zenzero di Jamie Ford, a quanto pare molto bello (speriamo!).

Infine per il viaggio che mi attende (forse, ma forse anche no) leggerò La sposa liberata di Yehoshua. Sperando di trovare un libro coinvolgente, profondo, ma non troppo pesante.

Poi vorrei leggere altre mille cose… come ogni buon lettore, ma lascerò che siano l’ispirazione e la voglia del momento a guidarmi. In ogni caso, visto che in estate spero di avere un po’ più tempo, tornerò a scrivere qualche recensione in più sui libri che ho amato o meno.

E voi, invece, cosa leggerete? Avete dei generi che in estate prediligete?

 

Annunci

3 pensieri su “Letture estive

  1. ho dato una mano ad una signora anziana nello sgomberare una cantina, mi ha lasciato portare a casa quasi 200 libri, una sua vecchia libreria piena di romanzi e saggi di filosofia e di libri davvero antichi , portero’ con me una decina di piccoli libri, sono un motociclista e andro’ in grecia in moto quindi non avro’ tanto spazio.
    penso che comincero’ con “consolazioni” di Nino Salvaneschi
    Ciao ciao

  2. mmm, mi sa che questa estate sarà impegnativa ^^

    – Ho un gruppo di lettura su Dune di Frank Herbert

    – La sfida su Libridine, sono davvero in ritardo ^^ Danza Macabra di Dan Simmons non riesce a catturarmi

    – UN gruppo di lettura per “Il giardino delle belve” di Jeffery Deaver

    – Il secondo volume della saga di Martin da leggere in simbiosi con un utente di Libridine

    – Il GDL della Harris ^^

    Ce la farò? 😀

  3. è un vero piacere per me incrociare un blog di una lettrice così accanita,
    amo molto leggere e scoprire nuove letture e tu ne suggerisci tante,
    io quest’estate, figli e casa permettendo, mi cimento con Proust, è quasi un dovere per me a questo punto..però a questa lettura impegnativa affianco sempre qualcos’altro, ho letto pochi giorni fa un piacevolissimo Rilke in Lettere a un giovane poeta, ora stò leggendo Bevilacqua, che confesso non amo molto, ma questo romanzo sembra interessante: Gli anni struggenti, ho appena ordinato Kafka sulla spiaggia e aspetto impaziente…
    alla prossima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...