Ogni cosa è illuminata…

Ogni cosa è illuminata dalla luce del passato, dei ricordi, della memoria. Una luce flebile, che sembra inghiottita dall’oscurità, o magari una luce accecante, talmente intensa da risultare insopportabile alla vista. Una luce, comunque, capace di staccare una storia dallo sfondo di un muro scalcinato, e di farla brillare.

 

Devo dire che i bellissimi paesaggi ucraini, le musiche e Eugene Hütz (che interpreta Alex), mi hanno trasmesso ciò che il libro solo marginalmente era riuscito a fare. Spassoso all’inizio, per poi diventare commovente nel finale.

Annunci

2 pensieri su “Ogni cosa è illuminata…

  1. Il libro ha il suo perchè , ma la mano che l’ha scritto non mi è piaciuta più di tanto. Purtroppo Foer non è uno dei miei autori preferiti.

  2. Foer come scrittore non è piaciuto neanche a me. Però dal film l’ho molto rivalutato, tanto che forse proverò a leggere anche qualcosa d’altro di suo. Per info, nel 2012 è prevista l’uscita di un secondo film tratto dall’altro suo libro: Molto forte, incredibilmente vicino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...