La principessa di ghiaccio – Camilla Läckberg

Da poco è uscito in Italia il terzo episodio con la protagonista Erika Falck e con Patrick Hedström, intitolato Lo scalpellino. Questa autrice oltre a molte lodi, ha ricevuto anche tante critiche. A mio parere quest’ultime nascono dai paragoni forzati che i giornalisti, i critichi o le case editrici sentono sempre di dover fare. La nuova Agatha Christie, ma perché? Qui non abbiamo nessuna nuova Agatha Christie, abbiamo Camilla Läckberg. Forse per lo stile potrebbe ricordare qualcuno, tipo Stieg Larsson, solo un po’ meno dispersiva e più rosa. Sarà una buona mossa di marketing per vendere subito molto e arrivare al successo, ma molti ne rimarranno anche irrimediabilmente delusi.

Nonostante ciò, ormai conosco abbastanza bene il mondo dei gialli scandinavi e so che leggendoli non si trova solo il tipico giallo, ma si trovano soprattutto i protagonisti con le loro storie. Per cui, se non vi piace l’aspetto psicologico di una vicenda, se non vi interessa la vita dei protagonisti, ma solo il giallo e la sua risoluzione, lasciate perdere!!

Personalmente amo questo tipo di gialli. Erika Falck mi è piaciuta da subito e ho letto molto volentieri la sua storia e la sua conoscenza con Patrick, un poliziotto, che rimarrà suo partner fisso investigativo (oltre che nella vita privata). Leggerò sicuramente i libri successivi che usciranno. A quanto pare la Läckberg ne ha già scritti molti che devono ancora essere tradotti. A me, però, attendono prima ancora Il predicatore e il sopracitato Lo scalpellino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...