127 ore – Danny Boyle

Ho appena visto questo film, impressionante! Tratto da una storia vera narrata nel libro omonimo. Da vedere per gli appassionati del genere. La fotografia è stupenda come lo sono quei luoghi, magnifici e unici al mondo. James Franco ha interpretato molto bene la parte e dal film ne esce una riflessione sulla vita di ognuno. Unico neo, le riflessioni di Aron su sé stesso non vengono approfondite troppo (o almeno personalmente mi aspettavo forse qualcosa in più in questa direzione), forse il libro è più completo da questo punto di vista… Comunque un bel film, commovente, ma vi avviso, ci sono anche alcune scene, come dire, molto… forti.

Aron Ralston, alpinista statunitense di 28 anni, amante del trekking e del biking, parte per una gita solitaria nel Blue John Canyon dello Utah. Tutto sembra andare per il meglio, immerso in un paesaggio fantastico, incontra addirittura due splendide ragazze escursioniste condividendo parte della giornata. Tornato solo però incappa improvvisamente in un inaspettato e brusco incidente: un grosso masso precipita in una crepa del canyon e così Aron si trova con il braccio incastrato in una roccia. Ralston rimane intrappolato per cinque giorni, provato e fortemente disidratato. Nei giorni di “prigionia” ricorda il rapporto con gli amici, con la famiglia, con gli amori e con le due escursioniste incontrate prima dell’incidente. Filma la sua agonia con la videocamera digitale… Il resto non lo metto, per chi non conoscesse la storia e non vuole spoiler!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...