Il Mago di Oz

Trama: Travolta da un ciclone, la piccola Dorothy viene catapultata in un mondo strano e sconosciuto popolato da Streghe buone e Streghe cattive. Se vuole tornare a casa, deve seguire un sentiero che la condurrà al misterioso regno del grande e terribile Mago di Oz; durante il cammino affronta avventure e avversità, ma incontra anche nuovi amici, come lo Spaventapasseri, il Taglialegna di Latta e il Leone Codardo. Quando giunge con i suoi nuovi compagni nella meravigliosa Città di Smeraldo e si ritrova al cospetto del potentissimo Mago, Dorothy gli chiede di tornare a casa, lo Spaventapasseri un cervello, il Taglialegna un cuore e il Leone il coraggio. Ma qual è il vero potere del Mago di Oz?

Quest’anno partecipo sul Mondo alla sfida dei libri al cinema. Il mago di Oz è il primo a cui mi sono dedicata. Ricordavo poco del film… È sicuramente una storia semplice (come giusto che sia, dato che è pensata per bambini e ragazzi), ma ho letto l’avventura di Dorothy e dei suoi strani amici volentieri… è molto carino il libro, anche se sono arrivata alla fine e mi sono detta: E le scarpette rosse? Nooo, in realtà erano d’argento!! Ogni personaggio è alla ricerca di qualcosa che pensa gli cambierà totalmente la vita, per poi scoprire che in realtà, se si vuole qualcosa, basta crederci davvero e lo si otterrà. Ne sono state fatte tante interpretazioni. Personalmente l’ho letta così: credi in te stesso e potrai essere chi vorrai. Tutti i personaggi ricercano la propria felicità in un qualcosa di esterno, quando in realtà il potenziale per esserlo è in sé stessi.

Riguardando il film, ho pensato subito fosse stato un errore, non mi sembrava più magico come quando l’avevo guardato da piccola… Ormai gli effetti speciali erano quel che erano… rivederlo ora mi è sembrato un po’ trash e a dire il vero l’hanno cambiato abbastanza dal libro, e non in meglio. Ho preso questa edizione perché ci sono anche le illustrazioni originali che hanno integrato ottimamente la lettura! ^_^ E il libro mi ha creato delle immagini nella mente decisamente più belle e piacevoli di quelle del film…

Ma non è finita qui! Una volta terminato il film ho capito che io ne ricordavo un altro  pensando fosse il mago di Oz! Che delusione! In conclusione: libro promosso, film no… e continuo a chiedermi da che film provengono le immagini che avevo in mente… mumble, mumble… Comunque sarebbe bello se lo rifacessero. Tra poco uscirà, invece, Il Grande e Potente Oz, un film sulle origini del mago… penso lo guarderò 🙂 Ecco il trailer:

Annunci

5 pensieri su “Il Mago di Oz

  1. Ciao, anch’io ho un blog in cui parlo di libri e il tuo è uno dei blog che seguo più spesso. Ho appena pubblicato un post, “Liebster Award”, il cui scopo è premiare i blog che si preferiscono. Naturalmente ho premiato il tuo, perchè mi piace molto. Se passi a trovarmi e leggi il post capirai meglio di cosa si tratta e se avrai voglia potrai partecipare anche tu, premiando i blog che segui. Spero che lo farai presto.
    http://www.appuntidiunalettrice.blogspot.it/
    Baci

  2. Non ho ancora avuto la possibilità di vedere il film, ma il libro è in assoluto tra i miei preferiti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...