Easy virtue – Un matrimonio all’inglese

Ultimamente sono ossesscolin-firth-20060625-139757ionata da Colin Firth. Il che è una cosa senza senso (forse) dato che ha quasi 50 anni e potrebbe benissimo essere mio padre. Eppure è ha degli occhi e un sorriso così belli! I tipi come lui li adoro… non posso farne a meno. Ma come si è risvegliata questa ossessione? Beh, dato che uno dei miei libri preferiti è Orgoglio e pregiudizio, ho deciso di guardare finalmente la mini serie della BBC, in cui Colin 🙂 è diventato famoso per la sua parte di Mr. Darcy e la sua uscita dal lago con la maglietta bianca appiccicata al corpo (credetemi, non è poi questa gran scena… non si vede nulla!). Sicuramente quello che più ha fatto scalpore è il personaggio di Darcy interpretato da un perfetto Colin Firth… vederlo poi buttarsi nel lago per cercare di placare i suoi ardori per Elizabeth, beh, deve aver fatto impazzire tutte le donne inglesi (e in questo caso come non capirle??). Ad ogni modo, dopo aver guardato la mini serie mi è venuta voglia di rivedere Bridget Jones, così mi sono sparata entrambi i film… dove ovviamente c’è sempre Colin che interpreta Darcy, anche se in questo caso è Mark Darcy, ma le più esperte sapranno che la trama è fortemente ispirata a Orgoglio e pregiudizio, e che l’autrice dei libri di Bridget Jones è stata una delle vittime del primo Darcy recitato da Colin Firth. Dopo queste visioni filmesche, mi è venuta voglia di sapere tutto sulla vita di Colin… così mi sono messa a guardare tutte le sue interviste, a leggere gli articoli, eccetera. Il bello è che se ne trovano anche alcune in italiano (è tenerissimo sentirlo parlare in italiano, con quell’accento inglese), dato che lo parla. La moglie è italiana! Comunque mi sono poi anche rivista la ragazza con l’orecchino di perla e poi mi è venuta voglia di vedere tutti gli altri suoi film che non ho visto (l’ho detto che ne sono rimasta ossessionata, ma calmi, dura poco… poi mi passa ;-)).  Alla fine ho visto un matrimonio all’inglese… e mi è piaciuto molto. Dovete vedere la scena del tango… da brivido. Molto sensuale, adoro la sua musica, per non parlare del ballo stesso. Mi sarei sciolta tra le braccia di Colin… aah… Ad ogni modo è un film ironico e divertente, ambientato negli anni ’30, ma parla anche di temi seri. Davvero una bella sorpresa! Colin è come sempre da urlo, ma anche gli altri attori li ho trovati tutti adatti al ruolo, compresa la Biel 🙂

Annunci